Scorri sotto

ANTEPRIMA NON VOGLIO MICA LA LUNA

TRAMA

ANTEPRIMA NON VOGLIO MICA LA LUNA

Sabato 18 maggio, alle ore 18 al CineTeatro Concordia di San Benedetto del Tronto, il secondo appuntamento (a grande richiesta dopo il successo del primo evento, sabato 11 maggio ad Offida) con la proiezione della serie web “Non voglio mica la luna”, ultima nata in casa Piceni Art For Job. Un prodotto audiovisivo che propone sul web un’immagine di grande impatto del territorio marchigiano. Nell’occasione sarà proiettato anche il cortometraggio pluripremiato nei festival internazionali della sambenedettese Giulia Di Battista, “Rèsce la Lune” riproposto dopo la mancata proiezione del 29 aprile per un problema tecnico. Tra i premi ricevuti quali  Miglior Corto al festival ICFF e Miglior Corto e sceneggiatura all’Acqua Film Festival. Il titolo prende il nome da una celebre canzone sambenedettese che descriveva l’attesa da parte delle mogli dei marinai del ritorno dei loro uomini dalla pesca in mare e i loro dubbi a riguardo. La storia è quella della retara Vittoria, donna di altri tempi, che racconta il suo matrimonio infelice, come una rete di cui non si può liberare, simile a quella che tesse nel filmato.

L’evento al Concordia prevede la presenza degli autori della serie, Alberto De Angelis e Matteo Petrucci, del regista Andrea Giancarli, del musicista Paul Giorgi, della protagonista Rebecca Liberati e di altri membri del cast artistico, come Piero Massimo Macchini, e Kevin Pizzi nel ruolo di Zoran.

L’iniziativa promossa dal progetto Cinema Al Centro in collaborazione con Art For Job. Il progetto Cinema Al Centro è patrocinato dall’Amministrazione Comunale che, dal 2017, ha come intento di riportare spettacoli cinematografici al centro delle città e della vita sociale di San Benedetto.

L’ingresso è libero alle due proiezioni, previa iscrizione, ed è possibile riservare il proprio posto all’anteprima, sulla piattaforma web Eventbrite, cercando “Proiezione di Non voglio mica la luna”. La serie e le curiosità sul backstage sono anche sui canali social YouTube (Non voglio mica la luna), Facebook (Nonvogliomicalalunaserie) e Instagram (Nonvogliomicalaluna.serie).

La serie Non voglio mica la luna ha un importante obiettivo: rendere le Marche sempre più attrattive a livello internazionale e incrementare l’afflusso di visitatori stranieri, valorizzando proprio la filiera del wedding. Siamo nell’ambito del Wedding Tourism, una tendenza in continua ascesa: palazzi nobiliari e teatri, dimore storiche, country house, vigneti e cantine diventano la destinazione scelta da molte coppie straniere che vogliono regalarsi un matrimonio indimenticabile in Italia e nelle Marche.

Titolo
ANTEPRIMA NON VOGLIO MICA LA LUNA